Sicurezza sul lavoro Torino – Rischi del lavoro in quota

Quando si parla di sicurezza sul lavoro a Torino ci si riferisce ovviamente anche a tutte le tipologie di lavoro in quota. Secondo l’articolo 107 del D.Lgs 81/2008 viene definito lavoro in quota qualunque attività lavorativa che espone un lavoratore ad un rischio di caduta da un’altezza superiore ai due metri rispetto ad un piano stabile. Perciò cerchiamo di rendere più chiare le regole in sicurezza del lavoro a Torino inerenti al lavoro in quota.

 

Il rischio di caduta

Ad oggi la caduta durante lo svolgimento di un qualsiasi lavoro è una delle principali cause di infortunio o morte sul lavoro. Infatti può bastare una semplice perdita di equilibrio per causare un incidente anche tragico. Perciò è fondamentale impegnarsi sulla sicurezza sul lavoro a Torino e nello specifico nella messa in sicurezza dell’ambiente lavorativo e nell’attuare le giuste misure per tutelare i lavoratori. Oltre alla possibilità relativa alla caduta, esiste una casistica specifica che riguarda proprio gli eventi potenzialmente rischiosi dovuti agli incidenti in quota. Infatti in questo ambito la sicurezza sul lavoro a Torino si occupa:

dell’effetto pendolo – si presenta quando un corpo in caduta urta contro una parete o un altro ostacolo
della sindrome da imbarco – conosciuta anche come sospensione inerte del corpo, ovvero quando in fase di caduta l’imbracatura di sicurezza che indossa il lavoratore gli impedisce ogni movimento portando alla perdita di conoscenza e in casi gravi anche alla morte

Per evitare queste situazioni, oltre a seguire le disposizioni del RSPP nominato in azienda, è necessario essere informati sulle normative e sulle tutele proprie del lavoratore. Per questo basterà recarsi in un entro di formazione per la sicurezza sul lavoro a Torino, come lo Studio Proging del Dottor Rau che saprà assistervi in tutta la casistica relativa alla sicurezza sul lavoro a Torino.

 

Normative e prevenzione

Per fare in modo che non si verifichino incidenti e sia garantita la sicurezza sul lavoro a Torino, il datore di lavoro si deve assicurare che le condizioni nell’azienda siano sicure, tutelando in questo modo anche i dipendenti. La normativa sulla sicurezza sul lavoro a Torino infatti, stabilisce come obbligo imprescindibile quello di dotare il personale delle giuste attrezzature di lavoro. Ovviamente in relazione alle mansioni specifiche svolte ed agli eventuali rischi, mettendo in atto tutte le misure di protezione collettiva e individuale. Tutti questi obblighi sono definiti e stabiliti dopo l’obbligatoria valutazione dei rischi. Quando si parla di lavoro in quota e di relativa sicurezza sul lavoro a Torino, il datore di lavoro è obbligato anche a:

  • scegliere l’accesso più idoneo al posto di lavoro per i lavoratori
  • installare dispositivi di protezione dalle cadute
  • valutare attentamente le condizioni meteorologiche
  • limitare l’uso di scala a pioli solo nei casi dove non è possibile utilizzare attrezzatura più idonea
  • usare funi solo in caso non possano essere usate imbracature o attrezzi più sicuri

Attrezzature e sistemi di protezione

I sistemi di protezione per il lavoro in quota e per la sicurezza sul lavoro a Torino si possono dividere in due categorie principali:

  • sistemi di arresto della caduta
  • sistemi di protezione che impediscono la caduta

I sistemi che appartengono alla prima tipologia hanno lo scopo di agire nell’emergenza, ovvero quando ormai l’incidente è avvenuto. Nello specifico arrestano la caduta e sostengono il corpo mantenendolo in aria fino all’arrivo dei soccorsi. Nella seconda categoria troviamo invece i sistemi di trattenuta che limitano i movimenti della persona. Per la protezione individuale esistono una serie di attrezzature e componenti di cui è dotato il lavoratore come:

  • dispositivi di ancoraggio
  • imbracature di salvataggio
  • cinghie

Tutti questi dispositivi di protezione individuale devono essere omologati e certificati ed adeguati alle conduzioni presenti sul luogo di lavoro. Inoltre devono essere realizzati per permettere al lavoratore di lavorare senza intralcio e per garantire la migliore sicurezza sul lavoro a Torino.

Sarah Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *